ENTI COLLABORATORI

La Fondazione si propone di intrattenere rapporti diretti con Enti e Aziende locali al fine di creare massima sinergia tra mondo accademico e mondo del lavoro.

L’obiettivo della fondazione, infatti, attraverso l’organizzazione di tirocini formativi è quello di dare la possibilità ai giovani che hanno completato un percorso formativo, di entrare “nel vivo” delle realtà aziendali e, quindi, di mettere in pratica le conoscenze acquisite.

Chi può fare uno stage?
Lo stage si rivolge a tutti coloro che stanno svolgendo un periodo di formazione o che hanno già terminato il ciclo di studi ed intendano acquisire esperienza “sul campo” in un determinato ambito professionale.

Possono fare uno stage anche i lavoratori inoccupati o disoccupati, le persone svantaggiate ed i portatori di handicap.
Il DGL 142/98 ha introdotto la possibilità di svolgere Tirocini senza alcun limite di età né di titolo di studio, ma solo se non occupato, o in mobilità o in CIG, con l’obiettivo quindi di svolgere un Tirocinio Formativo e/o Orientativo in qualsiasi momento della vita professionale, compreso il caso di riqualificazione.

Quali sono i vantaggi per l’azienda?

  • Lo stage costituisce una vantaggiosa opportunità di scambio con giovani portatori di conoscenze scientifiche aggiornate;

  • lo stage costituisce l’opportunità di formare “giovani talenti” da inserire eventualmente in forma stabile nel proprio organico;

  • non costituisce rapporto di lavoro;

  • non comporta alcun costo;

  • non obbliga all’assunzione;

  • la copertura assicurativa per la responsabilità civile è a carico della Fondazione.